Menù accessibile di navigazione rapida

Il Coaching per me

                                                       COACHING
                                         LIFE       SCHOOL    BUSINESS

                                            SPORT MENTAL TRAINING 

La Vita è un percorso e ognuno di noi lo intraprende.
Esistono strumenti che consentono di vedere e scegliere quale percorso intraprendere o come cambiarlo e come farlo al meglio, consapevoli e attenti, ascoltandosi, creando il proprio sentiero, al fine di raggiungere i risultati prefissati.
Tutti possiamo fare quello che vogliamo, basta volerlo e... ‘farlo’!
Il Coaching è un mezzo efficace che risveglia, illumina e amplifica le potenzialità di ognuno, un insieme di strumenti/tecniche che facilita, agevola e accelera la crescita personale e il cambiamento, il coach affianca il cliente nel raggiungimento dei risultati che il cliente desidera, per esempio:

Cosa è davvero importante per Te e Chi Sei ? Quali Obiettivi vuoi realizzare nella Tua Vita? Cosa ti rende felice? Cosa ti entusiasma? Cosa ti appassiona? In cosa ti stai impegnando? Di cosa sei fiero? Cosa fai nella tua giornata per sentirti felice?
E' utile per:

I miei clienti sono persone di ogni età / studenti / atleti / aziende che desiderano riconsiderare alcuni aspetti della propria vita personale, lavorativa, di studio, sportiva.
Nella pratica una persona mi chiama o mi scrive, c’è un incontro libero gratuito in cui ci conosciamo e ci confrontiamo sugli obiettivi da raggiungere e sul come lavorare insieme.

Risolvere i problemi, realizzare i propri sogni è ciò che ognuno si merita nella vita, sai quali sono i tuoi?

Il primissimo passo per tutti è mettersi in gioco!
Come ci insegna Anthony Robbins Il primo passo è quello di Liberarci della convinzione che non possiamo cambiare le cose, la situazione attuale, quindi credere che possiamo cambiare il modo in cui ci sentiamo rispetto alle cose, cambiare le nostre azioni, ciò che facciamo per raggiungere ciò che vogliamo, importante come dice Richard Bandler inizia con il definire cosa vuoi invece di ciò che non vuoi...

Torna all inizio

Torna all inizio